Frank Bruno rivela come Jimmy Savile malato lo abbia indotto a stringere la mano al serial killer Peter Sutcliffe

Notizie Dal Regno Unito

Haunting: Bruno stringe la mano a Peter Sutcliffe mentre Savile guarda

lottie sopravvivenza del più adatto

La leggenda del pugilato Frank Bruno ha raccontato come Jimmy Savile lo abbia ingannato in modo vendicativo per farsi fotografare mentre stringeva la mano allo Yorkshire Ripper a Broadmoor.



L'ignaro pugile è stato presentato a Peter Sutcliffe dal DJ che abusava di bambini durante una visita all'ospedale psichiatrico sicuro nel 1991.

Ma ha insistito sul fatto che non aveva idea che il paziente barbuto che stava incontrando fosse in realtà un famigerato serial killer che aveva ucciso 13 donne.

Bruno, 50 anni, dice che Savile – che aveva considerato un amico e un mentore – aveva orchestrato l'intera faccenda e poi lo aveva deriso dopo che aveva ammesso chi era Sutcliffe.



L'ex combattente ha detto a The Sun: Savile l'ha pianificato. Non è stata una cosa carina da fare con me. Se avessi saputo che era lo Squartatore, avrei cercato di uscirne. Era una sensazione spaventosa. Preferirei stringere la mano a Mike Tyson.

Non sapevo che un fotografo stesse scattando foto. Quando è uscita la foto ho telefonato a Savile e gli ho detto: 'Di che si trattava?' Si è scusato, ma ormai era troppo tardi.

Ray Foster rapsodia bohémien

Bruno ha detto che è ancora ossessionato dalla foto di lui con Sutcliffe e si è scusato con le vittime dell'assassino o con chiunque l'immagine possa turbare.



L'incontro è avvenuto quando l'ex campione dei pesi massimi ha visitato Broadmoor per aprire una palestra più di 20 anni fa.

Ha descritto come durante la passeggiata all'ospedale pervertito Savile aveva detto che voleva che incontrasse questo signore prima di presentarlo a Sutcliffe.

significato dei numeri 111

L'ex campione dei pesi massimi ha detto di non aver pensato all'incidente in quel momento, ma si è detto scioccato nello scoprire di aver stretto la mano a un assassino.